Wickland: come mi mostro?

Wickland: come mi mostro?

5.992 views
0
SHARE

Halloween, la notte delle streghe (discinte e dai facili costumi) dei travestimenti e di bambini schiamazzanti, ingordi di dolci che passano per le strade a rompere le scatole, porta a porta. (no Bruno Vespa non c’entra).
Ma non è della notte di Halloween di cui voglio parlare, anche perchè siamo un po fuori stagione, bensì di Wickland, uno sparatutto a tinte dark orrorifico, realizzato dai ragazzi di Mad Ram Software.
Wickland, riesce a distinguersi nella massa degli FPS arena proprio per la sua impeccabile originalità nel gameplay. Non ci sono armi da raccogliere, bensì teste di mostri! Esatto, teste di umanoidi bizzarri che farebbero la felicità del Dr.Frankenstein; ma andiamo per gradi e iniziamo a parlare dello svolgimento di una partita standard.

MONSTERIZED!

Inizieremo i match, vestendo i panni di un templare armato di una sorta di balestra-mitragliatrice (diffusissime nel medioevo) e come ho già anticipato poche righe fa, dovremo percorrere delle arena in lungo e in largo, massacrando altri giocatori come in Quake o Unreal Tournament, alla ricerca di 8 teste di mostro. Una volta che ne avremo raccolta una, ci trasformeremo in una bestia dotata di salute aggiuntiva, un’armatura propria e due nuove abilità che avranno, come per l’arma principale, un determinato numero di colpi.
Ogni creatura differisce dall’altra, per il tipo di abilità che possiede e per il tipo di combat-style. C’è chi potrà nascondersi alla vista degli altri, chi sferrerà rapidi attacchi in sequenza e chi sfrutterà la forza bruta in corpo a corpo.

ss_5e306521b7ca597456d18dce4babf60008fd7ce2
Lo scopo del gioco quindi è incrementare il proprio grottesco arsenale da battaglia in modo da avere la meglio sugli altri giocatori…anzi, sull’altro giocatore visto che la modalità principale prevede che gli scontri avvengano uno contro uno.
Come!?! Solo duelli? Calma ragazzi, ho parlato della modalità principale. Ne esiste una seconda, più amatoriale denominata Warm-Up, in cui i combattimenti avvengono come in un normale FPS Arena.
Dicevo quindi, che l’obiettivo del giocatore è l’eliminazione dell’avversario, in forma umana. Non importa quante volte riusciremo ad eliminare le trasformazioni accumulate dal nostro rivale; qui vince chi elimina il giocatore privo di esse.

ss_ac0d8aa4bc37538f4857e698da379ca9a7531f9c

La velocità è tutto…forse anche troppo.

Come in tutti gli FPS arena che si rispettino, anche in Wickland la frenesia negli scontri è dettata dalla velocità dei movimenti e degli attacchi, Qui l’adrenalina è il pane quotidiano di una partita standard e per chi non è abituato, inizialmente potrà trovarsi spaesato e frustrato dall’eccessiva velocità di movimento.
Consiglio un buon allenamento contro i bots prima di affrontare avversari veri online!

Il gioco allo stato attuale presenta 5 arene differenti, la possibilità di giocare offline contro i bots, la visione di partite tramite la modalità spettatore e cosa più importante, i tornei supportati dalla comunità con tanto di montepremi.

Buon frag a tutti gente!

REQUISITI:

Minimi:

OS: Windows XP SP3 o Windows Vista
Processore: 2.0+ GHZ Single Core
Memoria: 512 MB RAM
VGA: NVIDIA 6200+ or ATI Radeon 9600+ Video Card
DirectX: Version 9.0c
Network: Broadband Internet
Hard Disk: 700 MB

Raccomandati:

OS: Windows XP SP3 o Windows 7
Processore: 2.4+ GHZ Dual Core
Memoria: 1 GB RAM
VGA: NVIDIA 7800GTX+ o ATI x1300+
DirectX: Versione 9.0c
Network: Broadband Internet
Hard Disk: 1 GB

LINK AL SITO

NO COMMENTS