Star Citizen fleet: classe Aurora

Star Citizen fleet: classe Aurora

880 views
0
SHARE

Abbiamo parlato, nel primo articolo su Star Citizen, dell’impostazione generale del gioco. Quindi una volta terminato il vostro “servizio” nell’aviazione, terminando il modulo “Squadron 42”, vi ritroverete in congedo e con un piccolo gruzzolo per iniziare la vostra vita nell’open universe di SC. A questo punto, a meno che abbiate già comprato qualche nave nella fase di sviluppo, probabilmente la RSI Aurora sarà la prima nave che potrete permettervi. Lasciatevelo comunque dire… nonostante la linea non sia “bad ass”, questa piccola nave ha tante di quelle potenzialità che potrà darvi sin dall’inizio grandi soddisfazioni!

Per iniziare ecco il video di presentazione:

Come avrete visto dal video ne esistono parecchie varianti, fondamentalmente però non sono altro che allestimenti differenti della stessa nave! L’Aurora è estremamente personalizzabile: armamenti, cargo (fondamentalmente un container attaccato sotto e non accessibile dall’interno della nave), generatore di energia, sedile e così via. E’ dotata di un letto interno (forse anche utilizzabile per il trasporto di un passeggero per improvvisare un minitaxi),  due entrate che fungono anche da airlock per attraccare a navi più grandi (cosa non comune, e totalmente assente in altre piccole navi tipo la classe Mustang di cui parleremo nel prossimo articolo), piccola traccia e bassissime emissioni (il che la rende quasi uno stealth nello spazio per evitare l’avvistamento da parte di pirati o forze dell’ordine a seconda dei casi) e una visibilità invidiabile dall’abitacolo. Può essere utilizzata per gli scopi più disparati, e fa tutto in maniera più che dignitosa a parte le corse… quelle proprio no!

Rsi_aurora_ln_flight_visual

Il consiglio su quale scegliere? Beh francamente una vale l’altra, tanto nell’arco di un mese avrete cambiato quasi tutti i pezzi base, dipende da che tipo di missioni siete più attratti! Probabilmente la cosa che conviene di più è puntare sul commercio, quindi cargo… tirare così su un po’ di soldi e iniziare a sbizzarrirsi con le modifiche! Come dicevo prima potrebbe anche capitare di trovare qualcuno che vuole uno “strappo”, sicuramente non avrà moltissimo spazio, ma una bella pennichella e un prezzo ragionevole potrebbe essere l’ideale per tirare su un piccolo extra!

NO COMMENTS