Rimborso per chi ha acquistato Call of Duty: Infinite Warfare su Windows...

Rimborso per chi ha acquistato Call of Duty: Infinite Warfare su Windows Store

342 views
0
SHARE

La decisione di separare gli acquirenti del gioco (della versione PC) utilizzando server differenti tra quelli che hanno acquistato su Steam e quelli che invece hanno scelto Windows Store, ha causato malumori tra gli utenti che hanno preferito l’acquisto su quest’ultimo. Infatti gli utenti Windows trovano difficoltà nel reperire giocatori online disponibili per il multiplayer, questo deficit è probabilmente causato dalla maggiore popolarità dello store Valve. Secondo quanto riportato da Motherboard nell’articolo al seguente link: http://motherboard.vice.com/read/windows-10-store-refunds-call-of-duty-player-because-nobodys-playing-it

infinite-warfare-server-problemsLa colpa non sarebbe neanche di Microsoft, che addirittura starebbe spingendo per ottenere server multipiattaforma, ed avere cosi insieme utenti Xbox e Windows.
Considerando che la modalità multiplayer è quella che appassiona di più gli utenti e gli amanti della serie, senza nulla togliere alla campagna single player, non è un problema di poco conto. Intanto diversi utenti della versione Windows Store si sono fatti rimborsare l’acquisto, ma confidiamo che la popolarità di Call of Duty e le perdite avute in questi giorni con i rimborsi porteranno Microsoft alla risoluzione del problema in breve tempo.

 

NO COMMENTS