Evolve: sarai preda o predatore?

Evolve: sarai preda o predatore?

8.574 views
0
SHARE

In un periodo in cui gli sparatutto in prima persona la fanno da padrone, reinventare il genere può essere una scelta molto rischiosa, esattamente come quella adoperata da Turtle Rock Studios e 2K Games nel caso di Evolve. I creatori di Left 4 Dead hanno così creato uno shooter multiplayer asimmetrico: starà a noi scegliere se diventare la preda ed usufruire di un mix di istinto nudo e crudo ed abilità brutali, oppure prendere parte alla squadra di cacciatori composta da quattro elementi ed altrettante classi; intrappolatore, supporto, assalto e medico.

L’idea affonda le sue radici nell’oramai lontano 2010, ma il titolo next-gen ha goduto di numerosi step di avanzamento nello sviluppo, tanto che nel weekend fra il 31 ottobre ed il 2 novembre sarà disponibile (solo per chi è stato selezionato) la cosiddetta “Big Alpha“, presumibilmente per sondare la ricezione da parte del pubblico e consolidare le meccaniche di gioco, pur mantenendo un buon margine di miglioramento in vista della pubblicazione programmata per il 10 febbraio 2015 su piattaforme PC, Xbox One e PS4.

Passiamo quindi ad analizzare le classi dei cacciatori, che ricordiamo essere quattro e suddivise in assalto, intrappolatore (o trapper), medico e supporto. È bene ricordare che momentaneamente sono disponibili solo otto cacciatori su dodici inizialmente previsti.

Assalto

Si tratta essenzialmente di un tank, quindi ben carico di potenziale offensivo ed una buona difesa personale. Al momento sono disponibili due personaggi in questa classe: Hyde e Markov. Il primo è equipaggiato con un lanciafiamme per il corpo a corpo, una minigun per la media distanza e granate tossiche, la controparte invece utilizza un fulminatore per il corpo a corpo; un’arma ad energia capace di provocare danni a catena sui nemici vicini, un fucile d’assalto per gli ingaggi a lungo raggio e delle mine elettriche che sembrano votate ad un utilizzo difensivo. Entrambi hanno uno scudo personale in grado di assorbire per un breve lasso di tempo i danni subiti.

 Trapper

Il trapper si occupa, come suggerisce il nome della classe stesso, di immobilizzare momentaneamente il mostro e darci la possibilità di suonargliele di santa ragione con l’arsenale a disposizione: mitragliette, trappole ed altri marchingegni stracolmi di tecnologia. Esponenti di questa classe troviamo Maggie; equipaggiata con una mitraglietta, trappole statiche con arpioni e Daisy; uno sbranatore addomesticato che funge sia da segugio che da rianimatore per la squadra. Troviamo anche Griffin, pronto a fermare il cammino distruttivo del mostro con un mitragliatore gauss in grado di sparare proiettili ferromagnetici, grazie a campi elettrici indotti all’interno dell’arma (un po’ come il Rorsch MK-1 in arrivo su Battlefield 4 con il DLC Final Stand), il loadout è completato da un arpione energetico in grado di immobilizzare il malcapitato dall’altra parte del mirino ed anche dei rivelatori acustici che permettono di seguirne i movimenti. Entrambi i personaggi condividono una cupola portatile di energia in grado di intrappolare tutto quello che rientra nel suo raggio d’azione.

Medico

Si sa che i medici per esercitare devono prestare il giuramento di Ippocrate, ma fortunatamente non si applica nei confronti dei nemici. Nello shooter targato Turtle Rock Studios sono dei personaggi che prediligono ingaggi dalle lunghe distanze, pur lasciando immaginare un approccio più aggressivo a seconda della nostra scelta:  impiegando Lazarus avremo a disposizione un fucile di precisione silenziato semiautomatico, con proiettili perforanti in grado di danneggiare la corazza del mostro, un defibrillatore indossabile come un guanto e denominato “Dispositivo Lazzaro” ed anche la possibilità di rendersi temporaneamente invisibili. Se la scelta ricade su Val, avremo sempre a disposizione un fucile di precisione (non silenziato), una pistola medica in grado di sparare un raggio per curare la squadra ed un fucile tranquillante in grado di rallentare l’obiettivo e segnalarne costantemente la posizione. Abilità comune alla classe è la scarica curativa, in grado di curare sia il medico stesso che i compagni di squadra più vicini.

Supporto

Come suggerisce il nome, è una classe che serve principalmente ad aiutare la squadra nella missione;  aumentando i danni causati oppure creando dei punti d’estrazione per le situazioni più calde. In questa categoria rientra Bucket, un androide completo di gadget come torrette volanti installate nel petto, la sua testa può staccarsi dal corpo e svolgere la funzione di UAV (aeromobile a controllo remoto, NdR) da pattuglia ed anche dei razzi a ricerca al posto della mano destra. La sua controparte biologica Hank,  ha a disposizione un mitragliatore ad impulsi laser insieme ad un gadget in grado di richiedere un bombardamento satellitare, oltre a poter lanciare scudi singoli per proteggere i compagni di squadra. In questo caso l’abilità comune è il campo occultamento: ovvero si darà l’occasione al supporto ed agli alleati vicini di rendersi completamente invisibili al nemico.

Dopo aver coperto le caratteristiche dei cacciatori con le informazioni in nostro possesso, diamo spazio anche ai due mostri che saranno presenti in Evolve al lancio; che ricordiamo essere tre in totale, ma non è ancora stato rivelato nulla in merito. Il Kraken è il primo mostro che esamineremo: forte di una centenaria storia di mitologia oltre ad incutere timore alla sola vista, dispone di attacchi molto interessanti come ad esempio l’evocazione di un fulmine a lungo raggio, mine d’energia “banshee” in grado di attaccarsi al nemico ed esplodere ed anche una scarica elettrica in grado di poter andare a segno su più bersagli se distanziati correttamente. Come skill difensiva troviamo vortice, un muro energetico che respinge i nemici costringendoli ad indietreggiare. Il concorrente del Kraken non è da meno in quanto a bruttezza e potenza d’attacco: stiamo parlando del Goliath (è stato italianizzato in Golia), capace di attacchi tanto sorprendenti quanto devastanti; può infatti agire a mo di lanciafiamme sputando sui nemici una miscela liquida infiammabile, in grado di penetrare nei tessuti e cuocere i nemici a puntino. Le altre abilità a sua disposizione non sono da meno, può saltare e scatenare un’onda d’urto micidiale all’atterraggio o ancora strappare una roccia immensa dal terreno e scagliarla contro un singolo nemico. La sua abilità difensiva è in realtà un misto della reazione istintiva “combatti o fuggi”; prevede infatti un poderoso scatto in avanti capace di scaraventare via chi si trova sul suo cammino, infliggendo anche dei danni.

Evolve si presenta inoltre con un’ottima veste grafica e un forte orientamento al gioco di squadra nel multiplayer, l’ambiente circostante pullulerà di vita che difficilmente sarà dalla nostra parte e contribuisce a dare quel tocco di imprevedibilità al gameplay; rimanendo comunque parsimonioso nell’utilizzo delle risorse, almeno nella versione PC; tenendo in considerazione i requisiti pubblicati sul sito ufficiale:

  • Sistema operativo: Windows 7 64 bit o superiore
  • CPU:
    • Minimo: Intel Pentium D 3 GHz oppure AMD Athlon 64 x2 Dual Core 6400 2.4 GHz
    • Consigliato: Intel Core i7 920 2.67 GHz oppure AMD A8-3870 3 GHz
  • RAM:
    • Minimo: 4 GB
    • Consigliato: 6 GB
  • GPU:
    • Minimo: Nvidia GTX 560 oppure AMD Radeon HD 5770
    • Consigliato: Nvidia GTX 680 oppure AMD Radeon R9 280
  • Hard disk: Almeno 15 GB di spazio disponibile

È rimarcabile come gli sviluppatori siano riusciti ad utilizzare un motore grafico potente come il CryEngine di quarta generazione, impiegato ad esempio in Ryse: Son of Rome, pur mantenendo la richiesta hardware a livelli tali che anche una macchina non all’ultimo grido possa farlo girare senza problemi; anche se a dettagli ridotti.

Ad inizio articolo abbiamo parlato della Big Alpha in programma per i prossimi giorni, ma ecco come fare per tentare di avere l’accesso ed iniziare il precaricamento dei quasi 14 GB di Evolve:

  1. Aprite questo link
  2. Riempite i moduli con i dati richiesti
  3. Scegliete la piattaforma su cui giocare
  4. Come codice a 17 caratteri inserite questo: 71687-90535-46031
  5. Sperare di essere scelti

NO COMMENTS