Crescent Bay… un altro passo avanti di Oculus Rift

Crescent Bay… un altro passo avanti di Oculus Rift

5.738 views
0
SHARE

Dopo la release del secondo development kit, col quale OR ha raggiunto risultati notevoli, la compagnia ha iniziato ad attirare investitori e pesci grossi! Ecco quindi comparire Zuckenberg col colosso Facebook, Nvidia, ed è iniziata anche una collaborazione con la Samsung!

Noi di L4G abbiamo provato il DK2 al Gamescom 2014, lo abbiamo trovato veramente impressionante e abbiamo iniziato a fantasticare sui possibili sviluppi… Beh da poco OR ha annunciato l’imminente uscita di una terza versione (che a quanto dicono sarà quella che precede la release) in cui i miglioramenti apportati sono impressionanti! Crescent Bay è l’anello di congiunzione tra la seconda e la terza versione di sviluppo, un progetto creato per far vedere agli “addetti ai lavori” a che punto sono arrivati alla Oculus.

I miglioramenti rispetto alla versione precedente sono innumerevoli: a partire dal peso del dispositivo (notevolmente ridotto) e all’ergonomia, al posizionamento di sensori anche dietro alla nuca (cosa che permette un tracciamento dei movimenti a 360°), al miglioramento di risoluzione grazie a nuovi schermi oled (non è stata ancora resa ufficiale) nonchè la riduzione di trascinamento e persistenza! Altra chicca la presenza di un brevetto di un’università americana: cuffie 3D integrate nel dispositivo! Gli sviluppatori garantiscono una resa audio impressionante, arrivando a definire le attuali cuffie da gaming “garbage” (spazzatura). L’unica cosa che manca è un microfono!

L’uscita prevista per il device è il 2015 (mi direte “e grazie! stiamo a fine anno!!!”), ma la vera chicca è che la release ufficiale della versione finale sarà a stretto giro di boa! Ora quello che manca è una serie di giochi che sia veramente pensata per OR e che permetta di giocare mantenendo le mani fisse su un solo device, tipo Elite Dangerous che recensiremo a brevissimo, nel cui caso si possono tenere le mani fisse sul joystic e non c’è bisogno di cercare mouse, tastiera e padd “a tentoni”.

Vedremo cosa ci riserva il futuro, speriamo di poter provare questa nuova versione al Gamescom 2015… per ora, come al solito, Siamo ottimisti!!!

NO COMMENTS