Blockstorm! Cubi a raffica

Blockstorm! Cubi a raffica

6.177 views
0
SHARE

Ciao a tutti ragazzi e bentrovati al nostro consueto appuntamento di recensioni videoludiche; oggi parliamo di un titolo indie sviluppato da un team tutto italiano,i Ghostshark Games che proprio quest’anno hanno dato alla luce uno sparatutto sandbox ispirato a Minecraft e Counterstrike, denominato Blockstorm.

Il successo di Minecraft, ha fatto scuola per tante software houses e tanti titoli analoghi, che sono usciti seguentemente, hanno implementato il sistema di crafting, la grafica cubettosa, l’esplorazione e la vastità delle aree di gioco.
I Ghostshark hanno colto la palla al balzo proponendo un titolo che coniuga la creatività e distruttibilità degli ambienti di gioco con la tattica e la frenesia di uno sparatutto.

Andiamo a vedere più nel dettaglio che cosa ci offre la versione 1.02 di Blockstorm partendo dal menu iniziale:

  • QUICK MATCH : ci butteremo immediatamente nella mischia lasciando che sia il gioco a scegliere il server per noi
  • CHOOSE MATCH : sceglieremo il server manualmente
  • EDITORS : come dice il nome, qui avremo la possiblità di creare le nostre mappe e i nostri avatar personalizzati
  • SETTINGS : opzioni video, audio e comandi di tastiera
  • RANKINGS : classifiche; ancora da implementare.
  • COMMUNITY : si aprirà la pagina web del forum ufficiale dedicato a Blockstorm
  • CREDITS : Crediti di gioco
  • QUIT : c’è bisogno che ve lo spieghi?

Buttiamoci nell’azione!

  • DEATHMATCH : Tutti contro tutti!
  • TEAM DEATHMATCH : Squadra Blu vs Squadra Rossa
  • CAPTURE THE FLAG : Cattura la bandiera a squadre
  • ASSAULT : Squadra Rossa vs Squadra Blu che difende una posizione specifica della mappa

Dopo avere selezionato la modalità di gioco, ci verrà chiesto di scegliere un avatar tra quelli proposti e il tipo di equipaggiamento.

Shoot n’craft

Avremo a disposizione 6 tipi di armi primarie, 3 secondarie, un coltello da battaglia e un assortimento di esplosivi come granate, C4, mine Claymore e lanciarazzi. Per finire non mancano gli utensili da crafting come la pala e i cubi!
Che cosa me ne faccio di una pala e di un mucchio di cubi? Avrete la possiblità di scavare e modificare geologicamente l’ambiente circostante, creando tunnel o scorciatoie per penetrare la base nemica o più semplicemente per nascondervi e attaccare alle spalle il malcapitato. I cubi vi daranno la possibilità di creare delle barriere difensive, dei bunker, dei piani di rialzo per i cecchini o delle scale per raggiungere punti della mappa altrimenti inaccessibili. Tutto questo , accatastandone uno sull’altro. Non c’è limite alla fantasia!

Entriamo in partita dunque dopo avere selezionato un’equipaggiamento composto da fucile d’assalto AK47, una pistola e granate.  Come primo impatto, per chi è abituato a giocare gli FPS, i movimenti appariranno ovattati quasi come se fossimo sotto l’effetto della gravità lunare.  In effetti è la prima cosa che si nota dopo avere eseguito un salto; ci si deve fare un po l’abitudine ma
dopo i primi minuti di gioco, il ritmo comincia a prendere piede, le prime kill non vengono di certo a mancare e i difetti relativi ai movimenti diventano impercettibili.

2014-11-30_00003

La mobilità in-game è dettata anche dal peso dell’equipaggiamento che ci porteremo appresso. Ogni arma infatti, ha un proprio peso specifico e caratteristiche uniche. Per esempio, un giocatore munito di fucile da cecchino e lanciarazzi sarà sicuramente più lento di un giocatore armato di fucile d’assalto e granate. Questo influirà non poco nello stile di gioco che vorremo adottare; offensivo o difensivo che sia. Non è saggio andare allo scoperto con una mobilità ridotta!

Arsenale

Spendiamo qualche parola in merito al nostro arsenale; il fulcro dell’azione di gioco!

ARMI PRIMARIE:

  • Rifle: Che dire, l’immancabile carabina a fuoco semi-automatico per gli amanti dell’headshot.
  • AK-47: Il fucile d’assalto più famoso al mondo! Preciso e con un buon rateo di fuoco, l’ideale per cominciare a giocare.
  • Sniper Rifle: Una volta che il vostro bersaglio sarà nel mirino, non ci sarà scampo! L’arma più indicata per le lunghe distanze.
  • Shotgun: Micidiale a corto raggio e nelle mappe piccole, ma con scarso rateo di fuoco.
  • M240: Servono munizioni? Pesante e ingombrante ma con un grande caricatore e un ottimo rateo di fuoco. Ideale per trasformare le mappe in parcheggi.
  • MP5: Il diretto rivale dell’AK-47.

ARMI SECONDARIE:

  • Handgun: Colpi finiti? La pistola torna sempre utile.
  • Shorty 12G: Fucile a canne mozze piccolo e compatto.
  • Uzi: Mitraglietta leggera.

ESPLOSIVI:

  • Granata: 1..2..3..BOOM!
  • C4: esplosivo al plast..BOOOM!
  • Claymore: Occhio aperti mi racc..BOOOM!
  • RPG: Lanciarazzi; un solo colpo, ma grandi risultati.

Editor

Siamo giunti alla sezione che fa gola agli smanettoni e modder. L’editor! Anzi, gli editor di gioco perchè potremo non solo creare mappe, ma anche degli avatar personali e condividerli con altri utenti attraverso Steam. Come? In che modo?
Esattamente nello stesso modo in cui realizziamo muri difensivi in battaglia… Accatastando blocchi! Qui ragazzi potrete davvero dare sfogo alla vostra fantasia perchè di limiti non ce ne saranno.
Eccovi un video esplicativo:

Conclusioni

Pros:

+ Grafica cubettosa ben curata.
+ Distruttibilità totale degli ambienti di gioco.
+ Editing praticamente infinito.
+ Arsenale con un buon numero di armi.
+ Requisiti di sistema non onerosi.

Cons:

– Non immediato
– Fisica dei movimenti troppo ovattata.
– Alcune armi sono troppo potenti; altre praticamente inutili.
– Poche modalità di gioco.
– Community ridotta.

Requisiti:

Configurazione Minima:

OS: Windows XP with SP2 or later
Processor: Intel Core 2 Duo
Memory: 2 GB RAM
VGA: Nvidia Geforce 8600M GT
DirectX: Version 9.0
Network: Broadband Internet connection
Hard Drive: 200 MB available space

Raccomandato:

OS: Windows 7
Processore: Intel Core i3
Memoria: 4 GB RAM
VGA: Nvidia Geforce GTX 550 ti
DirectX: Version 9.0
Network: Broadband Internet connection
Hard Drive: 512 MB available space

PAGINA DEL GIOCO

VOTO:  7,5/10

NO COMMENTS